un commento di Andrea Lorenzoni

qui:

Mano morta con dita: la qualità incisa a isoipse poetiche

Annunci